+39 347 240 178 martinadandolo@gmail.com
coll. with : Federica Selleri
year : 2015 :
subject : relational game :
work : facilitation design :

commun-is è un gioco cooperativo basato su processi di facilitazione; è uno strumento di cooperazione basato sulla game experience.

Questo gioco è progettato per discutere insieme su argomenti importanti e per migliorare l’abilità di pensare in maniera creativa a come affrontare un problema.  È indicato per sviluppare processi parteciptativi, per la gestione di gruppi, in contesti accademici, per comunità e associazioni. Abbiamo cercato di creare un prodotto che potesse essere uno strumento utile durante incontri e discussioni, per far sì che le persone collaborino le une con le altre in maniera costruttiva, gestendo i conflitti senza far nascere frustrazioni o rabbia.

Il gioco si pone come metodo per imparare ad avere una visione d’insieme riguardo alle dinamiche di gruppo. La game experience aiuta nell’imparare e nel condividere esperienze, aumenta le abilità dei partecipanti e fornisce un incentivo per agire in una comunità.

È uno strumento orientato alla comunità concepito per essere adattato a contesti specifici per aiutare diversi gruppi di persone a riconoscere ed applicare un’idea collaborativa.

È un gioco basato su un sistema aperto dove le decisioni dei giocatori controllano direttamente lo svolgimento del gioco. Attraverso l’interpretazione di un ruolo i giocatori devono affrontare una situazione iniziale problematica in un mondo realistico.

Il gioco si pone come obiettivo di rafforzare la comprensione reciproca e le connessioni tra realtà differenti ed incoraggia la creazione di relazioni di fiducia e cooperazione.

È pensato prevalentemente per piccole organizzazioni e iniziative, comunità locali, associazioni, contesti di ricerca che vogliono iniziare un processo di analisi di possibili futuri e avere una visione d’insieme delle possibilità per poter risolvere eventuali problemi.

Le storie presenti nel gioco si ispirano ai fatti della città di Malles Venosta, grazie ad una ricerca effettuata nell’ inverno 2015 sono stati raccolti materiali e interviste che hanno ispirato la meccanica del gioco. Sono diventati la fonte principale delle storie e degli esempi raccontati dal facilitatore per migliorare il gameplay e per iniziare il gioco stesso.

stesso.

libretto master | libretto regolamento